Inizia l'”era B” dei Sikitikis

sikitikis.jpgLo slogan che precede il nuovo disco dei Sikitikis sembra prefigurare chissà quali scenari. Benvenuti nell’era B, dice. B perché il disco si chiama B naturalmente, B perché in un certo senso rappresenta il “secondo segmento della nostra carriera” e poi anche per un altro motivo, molto importante: “significa rivalutare ciò che non è mai stato di serie A. La lettera B è un omaggio a tutto il mondo del cinema e della musica che continua ad essere considerato minore”, spiega Diablo, voce dei Sikitikis. In questo caso il cinema sarebbe l’horror all’italiana, la musica invece quella delle colonne sonore alla Goblin. Confermando quindi la vocazione cinematografica della band cagliaritana: “Avendo fatto incetta di film horror abbiamo deciso di omaggiare questa parte splendida del cinema italiano: i vari Argento, Bava, Fulci, e naturalmente il sottobosco meno noto”. Il secondo lavoro dei Sikitikis uscirà in settembre e viene anticipato oggi da un Ep molto interessante, per due motivi: per il contenuto ma anche perché è possibile scaricarlo gratuitamente su internet, nel sito di Casasonica. Un modo di veicolare la musica molto intelligente che si collega a tutte le nuove tecniche di marketing virale, di circolazione online che permettono spesso una migliore diffusione della musica al tempo degli mp3 e dei blog. “È un sistema necessario, usato da tutta la nostra label. Abbiamo deciso di esordire con una anticipazione gratuita che potesse avere la massima fruibilità”, spiega Diablo. Quanto al contenuto, ci si trova innanzitutto il primo singolo del disco, Rosso Sangue. Un pezzo molto accattivante dal dettaglio maggiormente pop-rock che in passato, con ritornello che si fissa con facilità anche se in genere si indugia su quelle sfumature scure che caratterizzeranno l’intero album. “Abbiamo compiuto un lavoro maggiore sulla scrittura di canzoni propriamente dette. Stiamo imparando a lavorare meglio sulla forma canzone e anzi: tutto l’album è un tentativo di scrivere belle canzoni rock. Io del resto vengo emozionato soprattutto da quelle, per quanto ascolti in genere roba difficile. Inoltre tutto l’album sarà più dichiaratamente rock, più nervoso. È stato scritto e pensato con un’attitudine garage, punk’n’roll”. Tanto per smentire che la Sardegna è paese di garage rock? “Sono assolutamente convinto che ci sia un motivo per cui in Sardegna ci venga più naturale suonare il garage. Saranno le condizioni ambientali, non saprei…”. Il resto dell’ep invece contiene tre rifacimenti di colonne sonore sulla linea Petri-Volonté-Morricone: Indagine su un cittadino al di sopra di ogni sospetto, La classe operaia va in paradiso e A ciascuno il suo, che finora erano state eseguite solo live e sono state incise per la prima volta, “in modo da dare finalmente la giusta diffusione a questi lavori”.
Andrea Tramonte, pubblicato oggi ne Il Sardegna E Polis

3 Risposte to “Inizia l'”era B” dei Sikitikis”

  1. Simone Says:

    QUALCUNO UN GIORNO MI DOVRA’ SPIEGARE CHE DIAVOLO CENTRANO I SIKITIKIS CON IL GARAGE PUNK E IL ROCK’N ROLL.
    STUDIATE UN PO’ I GENERI MUSICALI VOI GIORNALISTI DA STRAPAZZO E SOPRATUTTO INFORMATEVI SU COSA E’ QUELLO O QUELL’ALTRO GENERE DI MUSICA INVECE DI SCRIVERE BOIATE ASSURDE.

  2. onrepeat Says:

    eh, quanto rancore. su, take it easy!😉
    e poi scusa, talmente accecato dall’ira da non aver notato che è Diablo a parlare di garage punk e rock’n’roll? peraltro parla di attitudine, e non di “genere”. Caro Simone, rilassati e la prossima volta leggi con più attenzione.

  3. Intervista ai SikitikiS « On Repeat Says:

    […] ai SikitikiS 02Mar08 La prima novità del nuovo album dei SikitikiS (B, in uscita il 5 marzo per Casasonica) riguarda le modalità di vendita. Il disco non avrà una […]

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: