Il voto a “In Rainbows” dei Radiohead? It’s Up to You…

inrainbows.jpg

Sto ascoltando a ripetizione il nuovo disco dei Radiohead. Nei prossimi giorni vorrei scriverne più diffusamente, intanto si può dire questo: per me Amnesiac rimarrà sempre insuperabile (disco del decennio secondo la mia personalissima opinione, che supera perfino Yankee Foxtrot Hotel dei Wilco) ma In Rainbows è bellissimo, perfettamente in bilico tra ricerca sonora e forma canzone.
Ne approfitto intanto per segnalarvi la recensione di Pitchfork. Come sapete, Pitchfork dà ai dischi dei voti in decimali (8,2, oppure 5,9). Stavolta però al posto del rating ci sono due spazi bianchi, in cui si può scrivere il proprio voto. Una volta scritto, bisogna cliccare sul punto interrogativo, e a quel punto compare la scritta: I’ts Up To You? Sta veramente a te dare il voto al disco dei Radiohead così come lo puoi prezzare tu al momento dell’acquisto? Per saperlo bisogna cliccare nuovamente sul punto interrogativo. No really, it’s 9,3…
Ma proviamo a giocare lo stesso? Se doveste dare un voto a In Rainbows dei Radiohead, quale sarebbe? Inizio io: 8,7.

P.s. Più lo ascolto e più sono convinto che sia disco dell’anno. Ancora non sono sicuro se scalzare dal primo posto i Grinderman, che ci stanno lì da febbraio per ragioni simboliche, affettive e pure anche ponderate (cacchio, è un gran bel disco), mentre il Vic Chesnutt con quell’album in grazia di dio si è aggrappato felicemente alla terza posizione difendendosi egregiamente dagli attacchi di Lcd Soundsystem, Deerhoof e Battles.

5 Risposte to “Il voto a “In Rainbows” dei Radiohead? It’s Up to You…”

  1. mattia Says:

    Bellissimo!!! lo sto ascoltando anche io tantissimo.. direi un bel 9, i decimali non sono pervenuti..
    aspetto la tua recensione più estesa.. ovviamente apprezzo molto l’uscita su internet e ho acquistato il cd sul loro sito.. a presto mattia

  2. nocturama Says:

    io invece sto in attesa anche del box, che probabilmente mi regalerò per natale. davvero un grandisco

  3. Marco Says:

    Primo ascolto: più che buono, ma non ho colto immediatamente la genialità dei precedenti… ma se c’è ci sarà tempo per scoprirla via via. “House of cards” già pezzo da brividi. Mi riservo il voto e la decisione se prendere o meno il box set.
    ps-Bentornato in radio🙂 e ottimo l’articolo sulle case indipendenti. Io riprenderò lunedì e filoKonduttore lascerà il posto a Stazione K ( piccolo spazio pubblicità😉 )

  4. Marco Says:

    Ciao Andrea, bentornato in trasmissione. Ti seguo a ruota e riparto oggi con qualche novità a cominciare dal titolo STAZIONE K [ piccolo spazio pubblicità😉 ]
    Il nuovo dei radiohead lo devo ancora metabolizzare, c’è molto di buono ma mi sembra manchi quella genialità degli ultimi lavori. Voto… ancora indeciso! A presto

  5. onrepeat Says:

    ciao marco, scusa ma il primo commento è stato marcato come spam (in genere non controllo ma oggi per caso ci ho buttato uno sguardo)… allora buona fortuna con la trasmissione, spero di riuscire ad ascoltarla stasera. ciao!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: