Santogold

Non so se durerà, ma per il momento ascolto molto Santogold. All’inizio ero tentato di liquidare la ragazza come una specie di emula meno convincente di M.I.A. (Creator, uno dei primi singoli, è M.I.A. praticamente sputata) però un ascolto più attento mi ha fatto ricredere (comunque le due sono amiche, questo va detto) e ora – chissà come, chissà perché – dell’esordio omonimo di Santi White non riesco a fare a meno. Avrò ascoltato pezzi come I’m a Lady o Anne pressoché in continuazione.
Ad ogni modo SantoGold è una ragazza di trentadue anni di Brooklin, “una ragazza nera che non canta R&B”, come ha detto lei stessa. E al suo posto ci mette dentro parecchie cose: il rock (I’m a lady, Pixies? Esatto), l’elettro, M.I.A., l’hip hop, lo ska e il reggae e la collisione del pop inglese col reggae che si produsse sul finire dei settanta con coda negli ottanta (sentite You’ll find a way – il tiro è fortissimo –o Shove it, ad esempio, e mi sono immaginato a ballarle, io, in un locale di East London). Perfino una citazione copiacarbone di Siouxie & the Banshees in My Superman. Il disco è pieno di reminiscenze che affiorano spesso e danno un ulteriore senso di familiarità, una patina di già sentito che permette all’album di circolare molto più facilmente. L’eclettismo è la cifra. Prendere le cose più attuali che possano essere cannibalizzate in funzione quintessenzialmente pop. E in questo Santogold è bravissima. Potrebbe diventare il mio santino pop di quest’anno: deve solo durare più di un mese. Adesso vediamo. Per ora mi sto intossicando, e mi piace anche per quel carattere molto effimero che trovo nella sua musica. Tutto molto attuale, tutto molto di adesso. Ci piacerà molto, oggi. Anche se sarà ieri tra pochissimo.

Tag: ,

Una Risposta to “Santogold”

  1. Sergio Says:

    Sottoscrivo ogni parola, per quel che mi riguarda finché dura l’afa stagionale un posticino nello shuffle per Santogold lo si trova.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: