Vivian Girls

vivian-girls

Se non è stato un colpo di fulmine poco ci manca. Sono giorni che non ascolto niente di diverso da un trio tutto al femminile che viene da Brooklin, che si chiama Vivian Girls ed è riuscito a diventare una specie di nuova sensazione per la comunità underground di blogger Usa e di certa critica americana – ed è riuscito ad invischiarmi del tutto, lasciandomi immerso dentro a quel suono grezzo e sporco su canzoni veloci come proiettili, sostenute da chitarre sputate e noisy ma anche da tante armonie vocali. Ed una scrittura che, sotto sotto, è decisamente pop.

Le Vivian Girls escono per la In the red di Los Angeles – etichetta di riferimento del garage punk, da lì sono passati anche Black Lips e Jay Reatard – ma non sono garage, almeno non solamente. Anche perché il garage lo-fi della band è la patina sonora, l’involucro che contiene quello che sono principalmente canzoni micidiali, estremamente ficcanti, spesso della durata di poco più di un minuto, con riferimenti nemmeno tanto celati all’indie pop inglese e americano anni ottanta. Il disco omonimo contiene dieci pezzi per appena venticinque minuti di musica. Loro tre si chiamano Cassie Ramone, Kickball Katy, Ali Koehler e citano tra le influenze i The Wipers, Nirvana, The Shangri-Las…

In maggio le Vivian Girls arrivano in Italia per due date con un’altra band di Brooklin, i The Pains of Being Pure at Heart – ma di questi vi parlo nei prossimi giorni…

Guarda il video di Tell the World e di Where do you run to

Tag: ,

Una Risposta to “Vivian Girls”

  1. Notizie dai blog su VIVIAN GIRLS: due date in Italia a luglio Says:

    […] Vivian Girls Se non è stato un colpo di fulmine poco ci manca. blog: On repeat | leggi l'articolo […]

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: