La settantottesima puntata

Puntata in cui si parlò di: Wavves e di shitgaze e di cassettine tornate di moda e del “sound della gioventù americana di oggi”, della Fat Possum e dei Vermillion Sands che pubblicano un sette pollici per l’etichetta americana, dell’indie pop di Brooklin con Vivian Girls e The Pains of Being Pure at Heart, dei Condo Fucks (che vengono dopo Holy Fuck, Fucked Up e Fuck Buttons ma sono gli Yo la Tengo in versione garage lofi), della compilation di beneficenza Dark Was the Night, promossa dall’organizzazione Red Hot che combatte l’Aids a colpi di canzoni, con il marchio 4AD e un numero impressionante di star indie americane e canadesi, di Sufjan Stevens per la serie Anni Zero, di DM Stith e della Asthmatic Kitty, di Slumdog Millionare (che non ho visto) e dell’Oscar a M.I.A. peraltro neomamma, di Alessandro Baronciani, fumettista e leader degli Altro, e del suo libro Quando tutto diventò blu (Black Velvet Edizioni) al telefono con lui dopo aver rischiato di non trovarlo al cellulare – ecco spiegata l’apparente bizzarria di mettere due canzoni degli Altro inframmezzate da Bonnie Prince Billy e Animal Collective… Questa è la scaletta.

Wavves, No Hop Kids – da Wavvves (Fat Possum, 2009)
Vermillion Sands, Mary – da Mary (Rijapov, 2008)
Vivian Girls, Damaged – da Vivian Girls (In the Red, 2008)
Condo Fucks, Shut Down – da Fuckbook (Matador, 2009)
The Pains of Being Pure at Heart, Young Adult Friction – da S/T (Slumberland/Fortuna Rec, 2009)
Julie Doiron, Tailor – da I Can Wonder What You Didi with Your Day (Jajjagwar, 2009)
Antony, I Was Young When I Left Home – da Dark Was the Night (4AD, 2009)
Sufjan Stevens, You Are the Blood – da Dark Was the Night (4AD, 2009)
Sufjan Stevens, Chicago – da Illinois (Asthmatic Kitty, 2005)
DM Stith, Morning Glory Cloud – da Heavy Ghost (Asthmatic Kitty, 2009)
M.I.A. feat Rahaman, O… Saya – da Slumdog Millionaire Soundtrack (Interscope, 2008)
Altro, Quadro A. – da Aspetto (La Tempesta, 2007)
Bonnie “Prince” Billy, You Can’t Hurt Me Now – da Beware (Domino, 2009)
Animal Collective, Daily Routine – da Merriweather Post Pavilion (Domino, 2009)
Altro, Canzone di Andrea – da Aspetto (La Tempesta, 2007)
Dente, Beato me – da Il paese è reale (Casasonica, 2009)

Scarica il podcast!
Prima parte
Seconda parte

Una Risposta to “La settantottesima puntata”

  1. manfredi Says:

    molto bello il pezzo degli Animal Collective

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: